Al fine di agevolare le impostazioni delle ritenute d'acconto sul business partner, abbiamo introdotto le seguenti modifiche:

  •  ad ogni ritenuta definita nelle anagrafiche ritenute è ora possibile associare uno o più templates (modelli) di compilazione automatica. Richiamando il modello al momento della configurazione della ritenuta nel Business Partner, i campi verranno popolati automaticamente.
  • l’aliquota enasarco e i relativi massimali e minimali sono stati accentrati in un’apposita tabella

Ecco alcuni brevi video sull'inserimento di un Agente con ritenuta ed Enasarco e sulla registrazione della fattura passiva:

VEDIAMO IN DETTAGLIO COSA CAMBIA:

1. Configurazione annuale delle aliquote e massimali Enasarco 

Nella nuova gestione delle ritenute, l’aliquota enasarco e i relativi massimali e minimali vengono gestiti in un’apposita tabella accessibile dal menu “Anagrafiche -> Parametri Enasarco”. 

In questa finestra, per ogni anno è necessario definire il periodo di validità (potrebbe non coincidere con l’anno solare), l’aliquota complessiva enasarco, i massimali e minimali per agenti monomandatari e per agenti plurimandatari.
Se esistono già BP configurati come Agente con Enasarco, sarà necessario accedere all'anagrafica di ciascun BP dal menu Anagrafiche > Business Partner --> tab "ritenuta/contributi" e variare la % Enasarco a carico dell'Azienda e la % Enasarco a carico Agente (generalmente 50% e 50%) 

2. Configurazione Ritenute e templates (modelli)

Nel menu “Anagrafiche -> Ritenute” è stata modificata la modalità di gestione delle ritenute. Ora infatti è anzitutto necessario definire il “Codice Tributo” relativo alla ritenuta che si sta configurando. Tale dato è indispensabile per la generazione della Certificazione Unica  dei Compensi.

A questo punto, poiché ciascuna ritenuta potrebbe essere applicata con configurazioni identiche a più business partner (Anagrafiche -> Business Partner - tab “Ritenuta”) abbiamo introdotto la possibilità di associare, ad ogni ritenuta, uno o più templates di compilazione automatica.

Vediamo ad esempio il caso di una ritenuta da applicare ad un professionista:

  • Ritenuta del 20% sul 100% dell’imponibile: possiamo ad esempio associare due templates: uno per la gestione della ritenuta senza rivalsa previdenziale, l’altro per la gestione della ritenuta con rivalsa previdenziale al 4%.

A. Template “senza rivalsa”

B. Template “con rivalsa 4%”

Questo template impostando a “Si” la “Gestione INPS”, permette di editare e definire tutti i parametri legati alla rivalsa previdenziale al 4%. Tali parametri verranno applicati al Business Partner a cui si assegni questa ritenuta, impostando automaticamente i valori della configurazione del Business Partner con i valori presenti nel template.

3. Utilizzo di Ritenute e Templates nella configurazione del business partner

In fase di utilizzo delle ritenute, ovvero nella loro applicazione ai business partner, diventa ora possibile avvalersi dei templates per impostare velocemente i parametri dei vari Business Partner.

In Anagrafiche -> Business Partner -> scheda RITENUTE, quando si definisce una nuova ritenuta per il BP sarà sufficiente dapprima selezionare il tipo di ritenuta e, in base a questa, il template da applicare per vedere configurata la ritenuta applicata al BP in tutti i suoi molteplici parametri

Una volta applicato il template è possibile accettare i parametri preimpostati oppure personalizzarli per lo specifico Business Partner su cui si sta operando.

 

Hai trovato la risposta?