L’inserimento manuale di una fornitura di merci a matricola sappiamo essere operativamente molto onerosa, richiedendo il caricamento di righe singole con la contestuale creazione e richiamo della relativa matricola (serial number).

L’importazione dinamica ci viene in grosso aiuto, prevedendo due separati step:

1) importazione preventiva delle matricole (numeri di serie) con la relativa voce presente nelle importazioni dinamiche, con il supporto di un file excel come da immagine seguente:

2) L’importazione del documento di entrata merci, che avrà come caratteristica lo sviluppo di tante righe a quantità uno con relativa matricola corrispondente, il relativo prezzo e condizioni di pagamento, utili poi ad essere trasformato al bisogno in fattura di acquisto.

Si riporta una immagine del foglio di testa a titolo di esempio:

E l’esempio del foglio delle relative righe di una entrata merci (14 unità in questo esempio):

NB.- l’importazione di un documento di entrata merci, non prevede l’eventuale evasione / collegamento con ordine fornitore se presente. In questo caso il flusso documentale dovrà partire dall’entrata merci e non dall’ordine fornitore.

Rammentiamo che è possibile richiedere un file di tracciato minimo di esempio, e che altresì, non è garantita assistenza ordinaria per supporto alla creazione/correzione file excel, o ai dati erroneamente importati. In caso di errori, documento e matricole potranno essere singolarmente annullati o modificati dall’utente.

Hai trovato la risposta?