La codifica della valuta e del relativo cambio è fondamentale per poter emettere e ricevere fatture in valuta diversa dalla valuta corrente (Euro) e quindi emettere e ricevere le relative disposizioni di pagamento in valuta.

Altresì, con StartyERP è possibile gestire anche una banca in valuta, pratica abbastanza comune per le realtà che commerciano con estero, ed ecco quindi che la presenza del record della relativa valuta diventa propedeutico.

Al rilascio del vostro ambiente, una serie di valute le trovate già configurate.

Qualora doveste codificare una nuova valuta ancora non presente, è di fondamentale importanza che essa sia codificata con il Codice ISO corretto per i seguenti motivi:

- La corretta rappresentazione nei documenti

- La corretta rilevazione contabile, automatica, del controvalore delle operazioni

- La rilevazione di utile e perdite su cambi in fase di registrazione incassi e pagamenti

È quindi necessario che ogni valuta abbia uno storico di rilevazioni cambi che si genera per tutte in modo automatico con l’azione “Importa tassi di cambio”.

Valute:

dal menù Anagrafiche \ Valute possiamo accedere all’elenco delle valute presenti.

Come di consueto con il bottone + è possibile creare un nuovo record.

In particolare, andando in modifica di un record già presente, possiamo evidenziare i seguenti elementi di rilievo:

Codice ISO: fondamentale per la corretta importazione tassi di cambio automatica.

Precisione calcolo costi: sono i numeri di decimali gestiti.

Importazione tassi di cambio: è l’azione che se lanciata, andrà a scaricare i tassi di cambio per tutte le valute presenti alla data richiesta.

Tassi di conversione: storico dei cambi codificati o scaricati.

Desideri sapere come registrare un pagamento in valuta? Vai al seguente articolo

Hai trovato la risposta?