La rilevazione dei ratei e dei risconti si rende necessaria per il rispetto del principio di competenza della valorizzazione delle poste a bilancio.

La configurazione del calcolo va predisposto in tutte le rilevazioni dove si renda necessario ed in particolare in:

  • Vendite > Fatturazione > Fattura di Vendita

  • Acquisti > Fatture (Fornitore) > Fattura (Fornitore)

  • Contabilità > Prima Nota

Starty ERP gestisce automaticamente questo calcolo se, all'interno delle rilevazioni di origine (fatture o prima nota) vengono correttamente impostati i parametri necessari per la rilevazione (data inizio, data fine, tipologia).

Fatture di Acquisto o di Vendita

I ratei/risconti all'interno delle fatture di vendita o di acquisto devono essere rilevati alla creazione della fattura stessa e imputati riga per riga.

Dopo aver completato la testata della fattura, iniziare ad inserire le righe di fattura. Se queste hanno un rateo od un risconto, le operazioni da fare sono le seguenti:

  • Campo Ratei e Risconti --> Impostare a Sì

  • Campo Data Inizio --> Inserire la data di inizio del rateo/risconto (es. 12/04/2016)

  • Campo Data Fine --> Inserire la data di fine del rateo/risconto (es. 11/04/2017)

Se non fossero presenti dei campi, visualizzarli seguendo questa guida

NB.- per le fatture di vendita generate da progetti, relativamente alle fasi di tipologia contratti, i dati salienti per il calcolo dei ratei e risconti vengono compilati in modo automatico.

Potrebbe essere che sia ancora visibile il campo "Rateo/Risconto" la cui valorizzazione oggi oltre a non essere richiesta, se valorizzato non viene più letto, ma determinato dal calcolo in modo automatico.

Prima Nota

Per registrare un rateo/risconto nelle prime note, ad esempio la registrazione del pagamento di un assicurazione, procedere in questo modo:

  • Creare una nuova prima nota

  • Inserire la data di registrazione e la descrizione

  • Selezionare i conti contabili ed inserire gli importi in dare e avere

  • Nella riga in cui voglio inserire il rateo/risconto, flaggare il campo denominato R/R sulla riga del conto economico al fine di inserire anche:
    - la data di inizio del calcolo del rateo/risconto
    - la data di fine del calcolo del rateo/risconto

Seguendo questi passaggi, avrò inserito nel sistema i dati che consentiranno a Starty di calcolare automaticamente i ratei e i risconti rapportandoli alla data desiderata.

Per farlo, sarà sufficiente entrare in Contabilità > Prima Nota e cliccare sul pulsante

che trovo sulla destra della maschera.

Si aprirà la maschera seguente, che mi avvertirà di cancellare eventuali calcoli precedenti e mi permetterà di scegliere la modalità di calcolo tra Effettivo e Simulazione. Potrò inoltre indicare la data alla quale rapportare il calcolo.

Il sistema controllerà la presenza di eventuali calcoli precedenti e, nel caso, apparirà un messaggio:

Starty eseguirà una scrittura contabile registrando una prima nota con descrizione di testa del movimento RR, e per ogni calcolo effettuato, due righe di cui una il conto patrimoniale, stabilita in modo automatico dal programma se rateo o risconto e quindi se attivo e passivo, che va a stornare la quota parte del conto economico con le seguenti costruzioni di descrizione di riga di esempio:

Fattura acquisti Italia 21/0024 (IMMOBIL. SOPRAMONTE) [gg.181/365 - 3650.00]

Prima Nota PN/21/0255 del 05/12/2021 [gg.31/62 - 800.00]

dalle quali descrizione si potrà desumere le seguenti informazioni:

Nome del documento origine;

Numero del documento di origine;

Nome business partner del documento di origine, tra parentesi in caso di fatture;

Giorni per i quali viene calcolata la rettifica alla data del calcolo;

Giorni totali della durata nel documento di origine;

Importo del documento di origine;

Il movimento generato si differenzierà con un diverso colore la riga di prima nota creata con un calcolo in simulazione (arancione):

da quella creata con un calcolo effettivo (verde):

Si noti che anche se provvisorio, il calcolo sarà esposto nelle varie stampe contabili.

Quando trattasi di movimento effettivo di fine anno, si dovrà procedere successivamente a "girare" i ratei/risconti in un periodo successivo semplicemente invertendo la prima nota come indicato in questa guida.

Hai trovato la risposta?