Lo sconto per pronta cassa viene accordato nel caso in cui il cliente, anziché beneficiare di una dilazione nel pagamento della fattura, paghi alla consegna della merce oppure entro un termine prestabilito.

Quindi questo tipo di sconto deve essere considerato come uno sconto condizionato, cioè applicato al cliente solamente al verificarsi di una determinata condizione. Trattandosi di uno sconto che si delinea dopo l'emissione della fattura, ed in particolare al momento del pagamento, va trattato come uno sconto finanziario.

Per gestire questa casistica con Starty, è necessario configurare un apposito termine di pagamento:

Menu: Anagrafiche>Termini di pagamento

Cliccando sul tasto contrassegnato qui sopra, modificare il layout dei campi rendendo visibili i campi:

- Sconto cassa

- Sconto %

- Dicitura sconto cassa

Poi settare il campo "sconto cassa" su SI, inserire la percentuale di sconto da applicare e la dicitura che deve apparire in fattura

Nel tab "Programma" cliccare su "+" e creare un programma di pagamento con una sola scadenza.

Attenzione: per il corretto funzionamento della procedura, è necessario che il programma pagamento riporti una sola scadenza.

Utilizzando il termine di pagamento così configurato, la stampa della fattura riporterà il calcolo dello sconto per pronta cassa e la relativa scadenza:

Trattandosi appunto di uno sconto finanziario, il ricavo non verrà in alcun modo diminuito, ma lo sconto emergerà solo al momento del pagamento con una transazione finanziaria minore del credito fatturato.

Quindi nella registrazione dell'incasso, apponendo il "flag" sull'apposita casella a fianco della scadenza, verrà rilevata la differenza come sconto classificato tra gli oneri finanziari di conto economico.

la movimentazione contabile sarà quindi:

Hai trovato la risposta?