L’art.21 del DPR 633/72 (Disciplina IVA) prevede che per ciascuna operazione imponibile debba essere emessa una fattura al momento della effettuazione della operazione. In questo caso specifico, l’art. 6 dello stesso decreto prevede che l’operazione si debba considerare effettuata, limitatamente all’importo pagato, alla data del pagamento.

Per prima cosa assicurarsi di avere effettuato le configurazioni iniziali come indicato qui.

Per generare automaticamente la fattura di vendita per l'anticipo ricevuto, dopo avere registrato in estratto conto il movimento di entrata (vedi qui), procedere come segue:

Menu: Vendite > Fatturazione > Anticipi cliente


Utilizzando eventualmente i filtri per Cliente e Banca, selezionare la riga relativa all'anticipo da fatturare e cliccare su "Crea fattura anticipi"

Nella maschera che si aprirà, indicare la data di emissione della fattura e scegliere dai menu a tendina il tipo di documento da generare e l'aliquota d'imposta.

Cliccando su "Crea fattura" verrà generata automaticamente la fattura di vendita per il totale dell'anticipo ricevuto, con imponibile ed iva calcolati a seconda dell'aliquota selezionata.

La fattura così generata si troverà già in stato completato, totalmente incassata e movimenterà il prodotto creato in precedenza per gestire gli anticipi da cliente.

Cliccando sull'azione "Movimenti contabili" si potrà verificare il giroconto automatico di chiusura dell'anticipo. Pertanto non sarà necessaria alcuna registrazione aggiuntiva.

Al momento dell'effettiva consegna della merce, dovrò emettere una fattura di saldo al cliente stornando la fattura di anticipo generata. Anche questo passaggio viene gestito automaticamente da Starty (vedi qui)

Hai trovato la risposta?