Andare in Anagrafiche > Business partner.

Aprire in dettaglio il business partner per il quale si desidera inserire i dati. Compilare i campi relativi alla fatturazione elettronica. Se i campi non sono visibili, è possibile modificare il layout dei campi per renderli visibili.

Valorizzare il campo Fatturazione elettronica con uno dei valori disponibili.

  • Selezionare Non attiva, se non si intende usare la fatturazione elettronica per il Business partner. 

  • Selezionare Pubblica amministrazione, se il Business partner è appartiene alla Pubblica amministrazione.

  • Selezionare Azienda privata, se il business partner non appartiene alla PA ed è un soggetto verso il quale si deve emettere fattura elettronica (soggetto con partita iva, soggetto senza partita iva, consumatore finale, operazioni trasfrontaliere).

Nel campo Codice destinatario fattura elettronica inserire il recapito per le fatture a seconda dei casi come previsto dal provvedimento Agenzia delle Entrate n. 89757/2018 del 30 aprile 2018:

  1. Se il cliente ha comunicato un codice destinatario, inserire quello formato da 7 caratteri alfanumerici.

  2. Se il cliente ha comunicato un indirizzo PEC al posto di un codice destinatario, inserire quello.

  3. Se il cliente è un consumatore finale, inserire il codice convenzionale "0000000".

  4. Se il cliente è in regime di vantaggio, inserire il codice convenzionale  "0000000".

  5. Se il cliente è un'azienda e non ha comunicato né codice destinatario né un indirizzo PEC per la ricezione delle fatture, inserire il codice convenzionale  "0000000".

  6. Se cliente si effettuano esclusivamente operazioni transfrontaliere e per esse si vuole emettere fattura elettronica, inserire il codice convenzionale  "XXXXXXX".

  7. Se il cliente è una PA che possiede un codice IPA (Indice Pubbliche Amministrazione), inserire il codice IPA formato da 6 caratteri alfanumerici.

  8. Se il cliente è una PA che non possiede un codice IPA, inserire il codice convenzionale "999999".

Nel campo E-mail notifica fatturazione elettronica inserire un eventuale l'indirizzo email presso il quale il cliente chiede siano recapitate le notifiche di consegna.

Nel campo Riferimento Amministrazione inserire un eventuale valore fornito dal cessionario/committente per agevolare il trattamento automatico della fattura. Il valore verrà inserito nel campo "RiferimentoAmministrazione" del file XML della fattura elettronica.

Hai trovato la risposta?