Un ordine fornitore inserito, in stato confermato, può avere le seguenti evoluzioni attraverso le azioni all’interno dello stesso:

  • Diventare una entrata merci con l’azione apposita “Crea entrata merci” (dettagli a seguire).

  • Diventare una fattura fornitore, con l’azione apposita “ Fattura ordine” (dettagli a seguire).

Oppure:

  • Essere inglobato, assieme ad altri ordini, attraverso la funzione a menù denominata “Generazione Entrata Merci”, in un documento entrata merci cumulativo di più ordini.

  • Essere inglobato, assieme ad altri ordini, attraverso la funzione a menù denominata “Genera fatture da Ordini (fornitore)”, in una fattura fornitore cumulativa di più ordini.

Vediamo quindi:

Come generare una entrata merci con azione “crea entrata merci” in ordine fornitore:

Con l’azione “Crea Entrata Merci” presente nell’ordine acquisto in stato completato, viene proposta la generazione del documento di entrata merci, per le righe in esso contenute di prodotti di tipo articolo, per le quantità totali o il parziali delle righe selezionate.

Per ogni riga selezionata con apposito flag iniziale è quindi possibile

1. Nella colonna “Da Spedire” vedere elencate le quantità residue riga in ordine

2. “Spedire”: in questa colonna viene proposta la quantità residua, con possibilità di rettificare in base alla quantità effettivamente ricevuta

3. Avere indicazione della giacenza attuale nel magazzino di carico

4. “Chiudi a saldo”: se indicata una quantità inferiore alla quantità residua in ordine, l’attivazione di questo campo permette di chiudere a saldo la riga ordine fornitore

5. Indicare nel campo “Nr. Ddt. fornit. il numero del documento fornitore ricevuto, se non compilato sarà alimentato da un numero automatico in base alla sequenza collegata

6. Indicare la data del ddt ricevuto (qualora la data sia odierna, non indicare nulla)

7. Indicare la data in cui si effettua la registrazione del carico di magazzino (qualora la data sia odierna, non indicare nulla)

8. Il sistema propone il documento dichiarato in configurazione tipo documento ordine, con possibilità di effettuare una scelta differente

9. Campi 9, 10 11 e 12, sono tipici dei documenti di vendita, possono essere tralasciati

13. Confermare con il bottone verde per generare il documento entrata merci, frutto delle selezioni fino a qui fatte. Sarà generato in stato completato.

Come generare una fattura fornitori con azione “Fattura Ordine” in ordine fornitore:

Con l’azione “Fattura Ordine” sempre all’interno dello stesso, può essere generato il documento di fattura fornitore, usato tipicamente per generare fatture di servizi, spese non soggetti a carico di magazzino, o al contrario per inserire la fattura accompagnatoria, che quindi carica contestualmente i prodotti.

La form presenta in sezioni separate le righe di prodotti (codificati come articoli e quindi soggetti a movimentazione di magazzino), e i servizi/spese.

In entrambe le sezioni vi è la possibilità di effettuare selezioni sulle righe e sulle quantità che genereranno la fattura.

Vanno indicati dall’utente il numero della fattura fornitore e la data della fattura ricevuta, altresì le date di registrazione e competenza iva.

Una volta generato il documento fattura fornitore attraverso il bottone verde “Fattura”, sarà possibile associare alla stessa, la fattura elettronica ricevuta e scatenare quindi relativi controlli di coerenza.

Hai registrato la fattura, vuoi ora registrare il pagamento?

Hai trovato la risposta?